Come preparare il giardino per l’estate – 6 passi

Come preparare il giardino per l’estate – 6 passi

In estate non c'è dubbio che i giardini appaiano al meglio grazie al fatto che le piante sono in tutto il loro splendore e molte specie invadono lo spazio con i loro piacevoli colori e profumi . Affinché in estate il giardino diventi il ​​luogo più bello della nostra casa è fondamentale mantenerlo in buone condizioni e, per questo, bisogna seguire una serie di attenzioni e cure poco prima dell'arrivo del caldo intenso. Non è un compito complicato, devi solo prestare attenzione alle cure che ti mostriamo in questo articolo su questo sito su come preparare il giardino in estate .

Potrebbe interessarti anche: Come arredare il giardino per l'estate Passi da seguire:

uno:

Il bel tempo e lo sviluppo di piante e fiori attirano insetti e parassiti che sono responsabili di invadere completamente il giardino e rovinare il lavoro svolto in precedenza. Poiché non vogliamo che ciò accada, è fondamentale prendersi cura delle piante e assicurarsi che ce ne siano alcune che subiscono danni da un parassita per applicare il trattamento più appropriato contro i parassiti . Tenere presente che i prodotti chimici non devono essere applicati in periodi di calore intenso.

Due:

Dopo aver esaminato lo stato di ciascuna delle tue piante, è tempo di passare alla pulizia profonda del giardino . È un compito delicato in cui è necessario prima liberare le piante dalle foglie secche e dalle parti danneggiate che hanno per favorire la loro crescita naturale e renderle belle. Anche le siepi e gli arbusti necessitano di potature in cui vanno rimossi legni vecchi, rotti o danneggiati e fiori appassiti.

3:

Quindi, rimuovere il terreno dai vasi e dai cespugli, utilizzare alcune vitamine per arricchirlo e fare una leggera annaffiatura. Infine, rimuovere i rifiuti con un rastrello fino a quando tutto è molto pulito.

4:

Per quanto riguarda il prato , la cura principale che richiede è, da un lato, la rimozione delle erbacce e, dall'altro, lasciarlo molto corto in modo che cresca più forte e uniforme. Allo stesso modo, è molto importante concimare il prato in modo che abbia i nutrienti necessari e annaffiarlo con maggiore intensità in modo che rimanga sano. Scopri di più sulla cura del prato nel nostro articolo Come salvare il prato dopo l'inverno.

5:

L'irrigazione nei mesi più caldi dovrebbe essere abbondante ma è preferibile farla nelle ore più fresche della giornata per non eccedere il consumo di acqua ed evitare che evapori rapidamente. Nel caso di avere l'irrigazione automatica, va programmata in base ad ogni tipo di pianta e alla sua ubicazione, tenere presente che un eccesso di acqua è dannoso anche per le piante.

6:

Per finire, approfitta del cambio di stagione per piantare nuove specie come i fiori tipici di questa stagione. Quindi il tuo giardino farà una bella figura e sarà uno spazio incantevole per rilassarsi e godersi le giornate di sole. In questo sito vi mostriamo quali sono i fiori migliori per l'estate.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come preparare il giardino per l'estate , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Giardino e prato.