Come prendersi cura delle piante in estate – 6 passi

Come prendersi cura delle piante in estate – 6 passi

Le due stagioni dell'anno in cui le piante sono più belle, colorate e frondose, non c'è dubbio che siano la primavera e l'estate, ma con l'arrivo delle alte temperature e delle giornate soleggiate le nostre piante necessitano di una serie di attenzioni che aiutino a superare le avversità meteorologiche della stagione estiva. Proprio come in inverno, le piante soffrono anche in estate e, quindi, in questo articolo su questo sito ti mostriamo alcuni consigli che devi sapere come prenderti cura delle piante in estate .

Potrebbe interessarti anche: Come annaffiare le piante in estate Passaggi da seguire:

uno:

Prima di annaffiare le piante, dovresti prestare attenzione al tipo di piante che hai, alla temperatura, alla siccità dell'ambiente e alle dimensioni dei vasi poiché la quantità di acqua necessaria varia da uno all'altro. Ad esempio, quei vasi più piccoli necessitano di annaffiature quotidiane, quindi ti consigliamo di informarti sulla cura specifica di ciascuna delle tue piante per mantenerle in buone condizioni.

Due:

In estate è meglio annaffiare le piante come prima cosa al mattino o alla sera ed evitare quelle ore della giornata in cui fa molto caldo, poiché l'acqua evapora più rapidamente. Oltre ad annaffiare le piante, lascia un po' d'acqua nei piatti per mantenerle umide .

3:

Occorre prestare particolare attenzione all'irrigazione e alla sua frequenza perché una quantità eccessiva di acqua è dannosa anche per le piante. Il modo migliore per le radici di assorbire tutta l'acqua è di annaffiare occasionalmente più in profondità ed evitare frequenti annaffiature superficiali.

4:

Non esporre le piante direttamente al sole per molto tempo se non vuoi che le alte temperature causino ustioni sulle foglie e sulle radici. Posizionali in una zona fresca e con momenti di ombra in modo che non ricevano un'influenza diretta. Prestate particolare attenzione a quelle piante che sono state coltivate all'ombra, e nel caso di specie da interno potete portarle fuori sul terrazzo o balcone ma senza esporle direttamente ai raggi solari.

5:

Durante i mesi estivi le piante necessitano anche di una serie di cure più specifiche, come una buona nebulizzazione per farle sembrare belle. Pulite ciascuna delle sue foglie con una spugna imbevuta d'acqua e tagliate i fiori e le foglie secche e in cattive condizioni per rilasciarla e favorire la crescita della pianta.

6:

Per finire, dovresti aggiungere anche fertilizzante e prodotti specifici contro parassiti e parassiti che possono danneggiarli. In questo periodo l'invasione delle piante da parte degli insetti è molto frequente e bisogna applicare regolarmente gli opportuni trattamenti e fitofarmaci.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come prendersi cura delle piante in estate , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Giardinaggio e piante.